(Reuters) – Italia e Commissione europea concordano nel ritenere che il rilancio di Alitalia debba avvenire garantendo discontinuità rispetto alla passata gestione, si legge in una nota diffusa da tre ministeri italiani.

Questa mattina la vicepresidente della Commissione europea e Commissaria per la concorrenza, Margrethe Vestager, ha avuto un colloquio virtuale di circa un’ora con i ministri dell’Economia Daniele Franco, delle Infrastrutture Enrico Giovannini e dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti.

 

La Commissaria Ue e i ministri hanno sottolineato la necessità di procedere nel segno della discontinuità, si legge nella nota.

“Il confronto tecnico verrà avviato all’inizio della prossima settimana per valutare nel dettaglio le possibili soluzioni volte a garantire che il nuovo vettore aereo nasca al più presto nel rispetto delle procedure del diritto nazionale ed europeo”, dicono i tre ministeri.

L’Italia ha messo a bilancio circa 3 miliardi di euro per ripatrimonializzare Alitalia ma le occorre il via libera di Bruxelles per procedere.

admin

Di admin

Lascia un commento