(Reuters) – La scelta del presidente della Repubblica di conferire a Mario Draghi l’incarico di formare un nuovo governo va nella direzione indicata da Forza Italia, secondo l’ex premier Silvio Berlusconi.

“È naturale dunque da parte nostra guardare senza alcun pregiudizio al tentativo del presidente incaricato, al quale proporremo – nella naturale prosecuzione di un atteggiamento responsabile che contraddistingue l’azione di Forza Italia – idee e contenuti”, dice Berlusconi in un comunicato di sostegno agli sforzi di Draghi di formare un nuovo esecutivo con una larga maggioranza parlamentare.

Il centrodestra deve ancora chiarire se e in che misura intende sostenere Draghi in Parlamento.

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, ha proposto a FI e Lega di astenersi.

Matteo Salvini, leader della Lega, ha rinviato qualsiasi decisione al termine delle consultazioni con i partiti, che Draghi avvia oggi alla Camera.

admin

Di admin

Lascia un commento