Secondo uno studio di JP Morgan (NYSE:JPM) citato ieri da Bloomberg, gli investitori al dettaglio hanno comprato più Bitcoin degli investitori istituzionali finora nel primo trimestre del 2021.

Usando solo i dati di Square Inc (NYSE:SQ) e PayPal (NASDAQ:PYPL), la banca stima che gli investitori al dettaglio hanno comprato più di 187.000 Bitcoin finora in questo trimestre, rispetto a circa 205.000 nel trimestre precedente. Gli investitori istituzionali, nel frattempo, hanno riferito di aver comprato circa 173.000 unità di BTC, sulla base di futures Bitcoin, flussi di fondi e annunci aziendali. Nell’intero Q4 2020, questo numero era salito a 307.000.

Pur ammettendo che la metodologia dello studio di JP Morgan sia imperfetta, queste statistiche suggeriscono che i flussi di investimento in Bitcoin stanno diventando più equilibrati dopo il dominio delle istituzioni alla fine dello scorso anno.

Il crescente appetito degli investitori istituzionali per le criptovalute è stato citato come una delle ragioni principali dell’impennata del Bitcoin nel 2020. Oggi, tuttavia, sono i trader al dettaglio i più attivi.

“Per molti trader di criptovalute, il Bitcoin è diventato sempre più importante nel corso della pandemia. La volatilità del trading azionario ha bruciato molti, ma il Bitcoin ha mantenuto un’incredibile tendenza al rialzo che ha permesso molti guadagni”, ha detto Ed Moya, analista di mercato senior di Oanda Corp, citato da Bloomberg.

“I trader al dettaglio USA sono stati rinvigoriti dagli assegni di stimolo che hanno incrementato i loro conti bancari”, ha aggiunto, suggerendo che questi fattori sono stati dietro il nuovo massimo di BTC sopra 61.000 dollari sabato.

Tuttavia, si dovrebbe anche ricordare che storicamente, i trader al dettaglio sono “dietro” quelli istituzionali. Così, il fatto che i trader al dettaglio stanno superando gli istituzionali in termini di acquisto di Bitcoin può anche essere visto come un segnale ribassista per Bitcoin.

Infine, va notato che Bitcoin ha corretto bruscamente dal suo picco di 61.600 dollari sabato scorso, stabilendosi sotto i 55.000 dollari al momento della scrittura. La tendenza di fondo sul grafico giornaliero, tuttavia, rimane positiva per il momento

admin

Di admin

Lascia un commento