Investing.com – Pioggia di vendite sul Bitcoin che scende sotto quota 50 mila a seguito di una flessione del 14%, trascinando con sé anche le altre criptovalute come l’Ethereum (-19%), il Litecoin (-18%), l’XRP/USD (-17%) e il Dogecoin (-14%).

A influenzare l’andamento della coppia BTC/USD sono state anche le dichiarazioni di Janet Yellen circa i pericoli del Bitcoin per gli investitori.

“Non credo che Bitcoin … sia ampiamente utilizzato come meccanismo di scambio”, ha detto a una conferenza del New York Times. “Nella misura in cui è utilizzato, temo che sia spesso usato per finanziare attività illegali. È un modo estremamente inefficiente di condurre transazioni, e la quantità di energia consumata nel processare queste transazioni è impressionante”.

Infatti, il mining di bitcoin e il funzionamento della rete comporta la risoluzione di complesse equazioni matematiche utilizzando computer molto potenti. L’elettricità utilizzata nel processo lascia un’impronta di carbonio annuale pari a quella del consumo di elettricità della Nuova Zelanda, secondo Digiconomist.

Janet Yellen ha anche discusso la volatilità del Bitcoin: “È un bene altamente speculativo e penso che la gente debba essere consapevole che può essere estremamente volatile e sono preoccupato per le potenziali perdite che gli investitori possono subire”.

Va notato che questi commenti di Janet Yellen sottolineano la realtà del rischio di vedere una regolamentazione più forte della criptomoneta. Man mano che il valore e la diffusione delle criptovalute aumentano, stanno attirando più attenzione da parte dei governi e dei regolatori di tutto il mondo e il rischio di una regolamentazione più restrittiva aumenta.

Il dollaro digitale

L’ex capo della Fed ha anche parlato della potenziale creazione di un dollaro digitale emesso dalla banca centrale, vedendo questa idea con favore:

“Penso che questo potrebbe portare a pagamenti più veloci, più sicuri e più economici, e penso che questo sia un obiettivo importante”, ha detto.

admin

Di admin

Lascia un commento