CHICAGO (Reuters) – Deere ha rivisto al rialzo le previsioni di profitto per il 2021 dopo che l’utile è più che raddoppiato nel primo trimestre grazie a una crescita della domanda di macchinari agricoli e per le costruzioni e a un più alto tasso di adozione per le sue offerte tecnologiche.

La società con base in Illinois ora si aspetta un utile netto tra 4,6 e i 5 miliardi di dollari, più dei 3,6-4 miliardi previsti in precedenza.

L’utile per azione del primo trimestre si è attestato a 3,87 dollari da 1,63 dollari lo scorso anno. In media gli analisti interpellati da Refinitiv si aspettavano un eps di 2,14 dollari.

Il gruppo ha detto che le vendite di attrezzature agricole negli Usa e in Canada — il più grande mercato combinato per Deere — adesso sono attese in aumento tra il 15 e il 20% quest’anno, rispetto a una precedente stima di una crescita tra il 5 e il 10%.

Il titolo Deere, che ha sovraperformato il mercato con un guadagno del 17% dall’ultima pubblicazione dei risultati, nelle contrattazioni pre-market balza del 6%.

admin

Di admin

Lascia un commento