(Reuters) – Il dollaro galleggia sui minimi da tre anni contro le divise a rischio e rendimento più elevato dopo i segnali accomodanti ribaditi ieri dal presidente Fed Jerome Powell.

Il dollaro australiano sale dello 0,3% sul biglietto verde, mentre quello canadese tocca un picco da tre anni intorno a 1,2495. La divisa neozelandese, anch’essa sui minimi dal 2018, è poco mossa.

In un basket sulle principali controparti, la moneta statunitense viaggia sui minimi da inizio gennaio.

L’euro è ai massimi da oltre un mese, sopra 1,22 dollari.

Stabile il bitcoin intorno a quota 50.000 dollari, dopo aver recuperato in parte le perdite segnate a inizio settimana.

admin

Di admin

Lascia un commento