Rispondi a: Activ Trades – activtrades.it

Home Forum BrokerAffidabili Forum Activ Trades – activtrades.it Rispondi a: Activ Trades – activtrades.it

#3218
Danilo-GraficaDanile Baudo
Partecipante

Opero con Activtrades da circa 3 anni e finora mi sono trovato bene. Però da circa 15 giorni Activtrades ha commesso un errore nei miei confronti che non mi è piaciuto e per questo sto valutando l’ipotesi di un broker alternativo da affiancare o sostituire Activtrades. Attualmente ho un vecchio contratto standard che prevede spread più elevati e 4 cifre decimali.

Vengo al problema e vi spiego cosa non mi è assolutamente piaciuto. Io opero da anni sul cross valutario eur/chf. Ultimamente siccome il prezzo è favorevole ho incrementato le mie entrate portandole a 5 lotti.

Avevo una posizione buy aperta da 5 lotti ad 1,2036 (che poi ho chiuso) e volevo coprirla col un’ulteriore posizione buy da 5 lotti sempre su eur/chf ma a prezzo più basso ad 1,2016. Quando con lo smartphone cerco di aprire l’ulteriore posizione long mi esce la scritta TRADING DISABILITATO. Riprovo più volte ma nulla, non mi fa aprire ulteriori posizioni. Piccola parentesi, dopo una settimana il prezzo è salito ad 1,2042, quindi ho perso un’ipotetico guadagno approssimativo di circa 20 pips ovvero circa 800 euro.

Penso che il problema sia di tipo transitorio ma dopo l’ennesima scritta di TRADING DISABILITATO chiamo l’assistenza e mi risponde un addetto che m’inventa le scuse più disparate (robe assurde) dicendomi che siccome c’erano stati dei forti movimenti su altri cross valutari a livello europeo, Activtrades ha deciso di disabilitare le operazioni sul cross eur/chf fino al 16 Dicembre 2014 (oggi è il 10 Dicembre) e l’aspetto ancora più interessante è che porteranno la leva sul cross eur/chf ad 1/16esimo di quello che è attualmente ovvero 1:200.

Il problema nasce da chi ha posizioni aperte ad un valore di mercato più alto (non è il mio caso) sul cross eur/chf e si vedrà costretto o a chiuderle in perdita oppure ad aumentare notevolmente il capitale investito per mantenerle aperte. Una roba assurda che è già avvenuta circa 2 anni fa sempre da parte di Activtrades.

A parte questa mossa in corso d’opera, l’aspetto che davvero non mi è piaciuto, e qui vengo al problema che volevo spiegare, è che Activtrades non mi ha assolutamente avvertito di questa sua decisione di disabilitare le operazioni sul cross eur/chf da un momento all’altro ne tanto meno di avvisarmi del cambiamento della leva richiesta sul cross valutario eur/chf. Ho dovuto telefonare per richiedere spiegazioni e solo al telefono l’addetto mi ha detto queste informazioni importantissime.

Ma dico io, ma sono pazzi o stolti. Oppure secondo una mia ipotesi molto furbi? Questa è una mossa tipica di prendere soldi dai piccoli investitori che certamente non dispongono di cifre a 5 zeri.

Siccome un broker dovrebbe guadagnare dagli spread delle posizioni aperte dagl’investitori, non vedo il motivo di attuare questa politica molto restrittiva sul cross eur/chf. In pratica dopo il 16 Dicembre per aprire una posizione da 1 lotto sul cross valutario eur/chf si dovrà disporre di almeno 4000 euro di liquidità oltre al margin call che questo broker attua al 30% e quindi in pratica bisognerà avere 5200 euro + ulteriore liquidità per mantenere aperta la posizione. Siccome Activtrades è diventata anche una banca i miei sospetti sono più che leciti.

Ripeto, non ho mai avuto nessun problema con questo broker col quale ho più che triplicato il mio investimento iniziale, ma doveva assolutamente avvertirmi tramite mail oppure tramite cellulare (come avevano fatto 2 anni fa) di questa importante decisione sul cross valutario eur/chf. Invece stavolta il nulla assoluto e questo non va decisamente bene.