(Reuters) – Hsbc è entrata nelle trattative conclusive per cedere le proprie attività di retail banking in Francia alla società di private equity Cerberus, secondo una fonte a conoscenza della situazione.

La cessione pianificata rientra nella strategia dell’AD di Hsbc, Noel Quinn, per ridurre i costi in tutto il gruppo bancario, e Reuters ha riportato in precedenza che Cerberus figurava tra i due offerenti rimasti in lizza.

Le trattative sono subordinate al prezzo e ai termini, e potrebbero non sfociare necessariamente in una cessione, secondo quanto riferito a Reuters dalla fonte.

Una portavoce di Hsbc non ha commentato, mentre Cerberus non è stato immediatamente raggiungibile per un commento.

Hsbc sta lavorando con Lazard per cedere 270 filiali bancarie in Francia, ma ha avuto difficoltà ad attirare acquirenti a causa dei timori sui costi di ristrutturazione e per le complesse trattative con le autorità locali, secondo quanto riportato da Reuters a settembre.

 

Qualsiasi cessione potrebbe vedere un costo simbolico, considerato l’iniezione da parte di Hsbc di circa 500 milioni di euro per finanziare la ristrutturazione necessaria, secondo quanto riportato in precedenza da Reuters.

admin

Di admin

Lascia un commento