Le azioni Tesla (NASDAQ:TSLA) sono scese del 2,6% negli scambi premarket di mercoledì, mentre salgono i timori per la competizione crescente, per i tassi di interesse più elevati e per la sua valutazione.

Volkswagen (OTC:VWAPY), che possiede i marchi Porsche, Audi e Bentley, ha dichiarato martedì che quest’anno prevede di costruire 1 milione di auto elettriche, superando così di gran lunga i volumi delle vendite di Tesla.

La competizione con l’azienda di Elon Musk arriva anche dal Giappone, dove Honda (NYSE:HMC) ha lanciato questo mese un’edizione limitata berlina autonoma di livello-3 per il mercato interno. Tesla è molto indietro nel suo programma di lancio di un veicolo autonomo e Musk stesso ha dichiarato di recente che l’ultimo software dell’azienda non raggiungerà il livello-3.

Per Lekander, gestore di fondi presso Lansdowne Partners, ha dichiarato alla CNBC che il titolo Tesla era in una bolla che ora si sta sgonfiando.

Le azioni Tesla nei primi due mesi dell’anno hanno perso oltre un terzo del loro valore dal picco toccato a gennaio, ma dopo i primi due mesi hanno recuperato circa un quarto delle perdite.

admin

Di admin

Lascia un commento